Labbra screpolate: come proteggerle?

I consigli del Prof. Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano, per una pelle fresca come quella delle celebrità

Nei mesi freddi ho spesso le labbra screpolate. Che cosa posso fare per proteggerle?
Gabriella

Le consiglio innanzitutto di tenere sempre le labbra protette, usando gli appositi stick a base di sostanze emollienti e idratanti. Le suggerisco poi di evitare di toccare la bocca con le mani, una pessima abitudine che provoca solo ulteriori irritazioni. Un’altra brutta abitudine che le suggerisco di perdere nel caso l’avesse, è quella di inumidire continuamente le labbra passando la lingua. Anche se si ha la sensazione di renderle più morbide, in realtà non si fa che peggiorare la situazione, screpolandole ancora di più.

Ho la pelle del viso secca. Adesso che fa freddo è un vero disastro. Mi dà qualche consiglio per idratarla correttamente?
Patrizia

Le suggerisco di agire su più fronti. Deve innanzitutto “dissetare” la pelle dall’interno, bevendo almeno due litri di acqua al giorno, da affiancare a centrifugati di frutta e verdura fresche. Le consiglio poi di mangiare cibi come frutti di bosco, kiwi, arance, verdura a foglia verde, peperoni, uova e latte, cioè alimenti ricchi di vitamine e di sali minerali che contribuiscono a irrobustire la pelle, rendendola più forte agli attacchi di freddo, vento e smog. Le suggerisco, infine, di idratare la pelle dall’esterno, usando prodotti protettivi capaci di favorire la funzionalità della barriera cutanea. Molto efficaci sono le creme e i sieri a base di Fospidin, un composto naturale in grado di idratare la pelle in profondità, rendendola più tonica e compatta.

Mi piacerebbe sottopormi a una ricostruzione delle unghie ma al tempo stesso ho un po’ paura. È pericolosa?
Claudia

La ricostruzione delle unghie è una pratica che può comportare dei rischi. Il pericolo principale riguarda la limatura successiva all’asportazione della nuova lamina ungueale utilizzata che può essere di silicone o di un altro materiale. Infatti, se la limatura è aggressiva, l’abrasione che ne consegue può determinare l’indebolimento dell’unghia, favorendo la comparsa di fastidiose infezioni micotiche. Per prevenire eventuali rischi, le consiglio caldamente di eseguire la ricostruzione dal professionisti qualificati, poiché questi ultimi rispettano tutte le norme igienico-sanitarie necessarie e usano prodotti certificati e approvati dal Ministero della Salute.

Scarica questo articolo in PDF Scarica PDF