Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Invasioni di zanzare? Ecco come evitarle

Invasioni di zanzare? Ecco come evitarle

Sempre più diffuse e sempre più fastidiose, le zanzare sono l’incubo che ci tormenta in estate. Per prevenire le punture di questi insetti e adottare le giuste precauzioni è necessario comprendere dove vivono le zanzare e come si comportano.

Qual è l’ecosistema ideale per la diffusione di zanzare?

Le zanzare adorano i luoghi umidi e vicino a corsi d’acqua. Sono le femmine a pungere e a nutrirsi di sangue, che serve per portare a completamento la sviluppo; successivamente le uova vengono deposte in acqua, dove si schiuderanno. Questi insetti prediligono i luoghi caratterizzati da acqua stagnante, ecco perché in campagna è sempre necessario attivarsi con delle procedure di bonifica. Ciò però non ha fermato la diffusione di questi insetti che, con il passare del tempo, si sono evoluti e sono diventati più resistenti. Per questo motivo, oggi le troviamo anche in città.

Come rendere l’ambiente di casa più sicuro dall’invasione di zanzare

Per mantenere l’ambiente casalingo al sicuro dalle zanzare, esistono dei piccoli accorgimenti che puoi adottare. Dato che questi insetti amano l’acqua stagnante, è necessario tenere d’occhio quegli spazi della casa dove in estate si possono insinuare residui idrici. Ad esempio, in città controlla le grondaie: questi luoghi rimangono infatti spesso umidi e possono raccogliere acqua stagnante che attira le zanzare. Se invece hai una casa con giardino, il tuo pollice verde deve dare il meglio di sé  per mantenere questo spazio il più pulito possibile. Puoi installare delle zanzariere e affidarti ai classici rimedi contro le zanzare come zampironi e candele alla citronella. Utilizza dei repellenti naturali in casa e sul balcone per allontanare questi insetti. Il più comune è il geranio, il nemico ormai consolidato delle zanzare.

Ristagni d’acqua in giardino: come e perché evitarli

Se ami il giardino, allora è importante prestare attenzione anche alla sua cura. I temporali estivi scaricano sempre grandi quantitativi di acqua in poco tempo e questo causa lo sviluppo di pozzanghere e accumuli idrici dove non te li aspetti. Questi ristagni d’acqua sono terreno fertile per le zanzare, che trovano qui il luogo adatto per depositare le uova e diffondersi. Così in un paio di giorni il tuo giardino risulta pieno di questi insetti infestanti. Se hai un giardino molto grande e i tuoi sforzi non sono sufficienti per mantenerlo ordinato e pulito, fatti aiutare da un’impresa preposta alla disinfestazione di zanzare. Il rame è uno dei vecchi rimedi contro le zanzare. Posizionando qualche spiccio o pezzo di rame nei sottovasi, si possono tenere alla larga le zanzare. Il rame a bagno rilascia infatti alcune sostanze che sono dei rimedi infallibili contro le zanzare. L’erba alta è un ottimo nascondiglio per le zanzare, perciò in estate cerca di mantenere il prato corto e tagliato.

I dispositivi fai-da-te per limitare l’invasione delle zanzare

Esistono alcuni rimedi contro le zanzare a cui forse non avevi pensato. Hai presente il vecchio ventilatore che ha rifilato in cantina in cambio di un condizionatore nuovo? Recuperalo! Il vento creato dal ventilatore impedisce alle zanzare di volare velocemente, spostandosi da un locale all’altro. Inoltre l’anidride carbonica che produciamo, grazie alla quale gli insetti sono in grado di individuarci come vittime, viene dispersa e risulta meno percepita dalle zanzare e noi risultiamo di conseguenza meno soggetti alle punture degli insetti. Ottima azione anti zanzare la svolge anche il caffè, che contiene proprietà repellenti per questi insetti. Se hai un giardino puoi spargere qualche fondo di caffè in prossimità di ristagni d’acqua o intorno a qualche vaso o pianta per tenere lontane le zanzare. Profuma la tua casa con oli essenziali naturali come lavanda, eucalipto, citronella e jojoba, formidabili ingredienti contro le zanzare.

Le piante che allontanano le zanzare, da tenere in casa e fuori

Il rosmarino è uno dei rimedi più efficaci contro le zanzare.Pollice verde o no, alcune piante sono veri antizanzare naturali. Il geranio lo conosciamo da tempo e sappiamo non essere amico delle zanzare. Ottime sono anche le piante di rosmarino e di pomodoro. Quest’ultimo, anche essiccato e appeso, può svolgere un’azione repellente. Menta, erba gatta e basilico sono altri rimedi naturali contro le zanzare, ma tengono lontani anche altri insetti. Ricordati sempre di seguire i consigli precedenti, evitando l’accumulo idrico nei sottovasi e aggiungendo qualche monetina di rame o del caffè per rendere l’ambiente sgradevole per le zanzare. In casi estremi, quando la diffusione delle zanzare non è controllabile, è necessaria l’azione di un’impresa disinfestante.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: