Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Quando lo smalto è troppo aggressivo

Dall’estetista ho effettuato la manicure con applicazione dello smalto semipermanente, che ho tenuto per quasi tre settimane. Dopo averlo tolto, senza applicarlo di nuovo, mi sono ritrovata unghie sottilissime, che si piegavano e, in alcuni punti, ho notato delle striature scure, simili a sangue rappreso. Ora, a distanza di un paio di mesi, le unghie si sono un poco ispessite, anche se restano ancora deboli e tendono a staccarsi alla base. Cosa può essere successo? Sono molto preoccupata.
Rossana – Napoli

Gentile Rossana, quasi sicuramente i problemi delle sue unghie sono legati a trattamento un po’ troppo aggressivi. È possibile che nel rimuovere lo smalto semipermanente le abbiano assottigliato e indebolito la lamina ungueale e rotto piccoli capillari alla base dell’unghia. In questa situazione, il mio consiglio è di evitare ulteriori stress e lasciare l’unghia libera per almeno tre mesi. Per rinforzare le sue unghie le consiglio degli integratori a base di amminoacidi solforati, silicio organico e biotina e di applicare smalti indurenti e rinforzanti che può trovare in farmacia.

Prof. Antonino Di Pietro
Dermatologo a Milano e Direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis

Facebook Comments

VEDI ANCHE: