Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Skincare: le novità antiage

trattamenti antiageLa ricerca scientifica si mostra sempre più attenta e proficua in ogni aspetto, inclusa la lotta all’invecchiamento cutaneo. Le novità in ambito anti-ageing spaziano dalle formulazioni dermocosmetiche ai trattamenti. Scopriamo alcune tra le più recenti e utili.

Dermocosmetica: le nuove formulazioni antiageing

Tra le novità più efficaci nella lotta all’invecchiamento cutaneo va annoverato il Fospidina. Si tratta di un composto frutto della ricerca italiana e nato dall’unione di due sostanze naturali di estrema importanza per la pelle: i fosfolipidi e la glucosamina. I fosfolipidi sono i principali costituenti delle membrane cellulari. Per questo motivo, occupano un ruolo fondamentale nella rigenerazione delle cellule cutanee. La glucosamina, invece, è un glicano, ovvero uno zucchero presente naturalmente sulla superficie delle cellule, e rappresenta il principale componente dell’acido ialuronico.

Gli effetti. Il Fospidina favorisce la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico, garantendo un’azione rigenerante sui tessuti cutanei, un aumento di turgidità e idratazione e una diminuzione di rughe, discromie e cicatrici.

L’applicazione. Creme e sieri a base di Fospidina possono essere usati quotidanamente, al mattino e alla sera, per permettere così alla pelle di ricevere tutte le sostanze di cui necessita per mantenersi sana, bella e giovane, in modo del tutto naturale.

Il Rimage

Il Rimage è una metodica molto valida della Dermatologia Plastica che consente di rigenerare la cute, sfruttando la combinazione sinergica di tre azioni: l’Elettroporazione, la Radiofrequenza frazionata e gli Infrarossi freddi.

La vera innovazione del trattamento si ha nel fatto che non vengono effettuate iniezioni, ma sono utilizzate esclusivamente energie biorigeneranti, che garantiscono diversi effetti. Grazie all’Elettroporazione, le cellule della pelle ricevono un elevato apporto di fosfolipidi e glucosamina, con una conseguente produzione di collagene ed elastina e un miglioramento dell’idratazione cutanea profonda. La Radiofrequenza facilita l’assorbimento della glucosamina e dei fosfolipidi in tutto lo spessore del derma. Gli Infrarossi freddi favoriscono la formazione di nuovo collagene e acido ialuronico, regolarizzando inoltre l’attività delle ghiandole sebacee.

Il risultato che si ottiene con il Rimage, metodica consigliata a partire dai trent’anni, è quindi un ringiovanimento di viso, collo e décolleté in molto del tutto naturale.

Il Rimage è nella gamma di trattamenti proposti dall’Istituto Dermoclinico Vita Cutis, il cui direttore scientifico è il Prof. Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano 

Facebook Comments

VEDI ANCHE: