Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Cicatrici da acne: come si possono eliminare?

Cicatrici da acne: come si possono eliminare?

Come ricordo della mia acne giovanile mi sono rimaste diverse cicatrici sul viso. Ci sono dei trattamenti per eliminarle o perlomeno migliorarne l’aspetto?
Rita

Sì, ci sono. Preciso, però, da subito che la possibilità di cancellare le cicatrici acneiche completamente o parzialmente varia in base alla profondità delle stesse. In generale, infatti, più sono superficiali, più risultano semplici da eliminare. In presenza di cicatrici poco profonde si possono effettuare peeling specifici. Il trattamento che consente di ottenere risultati migliori è però senza dubbio il laser, abitualmente usato sia per le cicatrici superficiali sia per quelle profonde. Se le cicatrici sono molto scavate non sempre si possono cancellare, ma grazie all’azione del laser si riesce a ogni modo a migliorarle notevolmente.

Nei mesi freddi soffro di geloni alle mani. Cosa posso fare, oltre a coprirle bene?
Debora

Le consiglio innanzitutto di svolgere regolarmente attività fisica. La ginnastica aiuta il sistema cardiovascolare, migliorando anche la funzionalità dei piccoli vasi sanguigni, che così non tendono a chiudersi per l’effetto del freddo. Le suggerisco poi di curare l’alimentazione, consumando cibi ricchi di vitamine. La vitamina E, per esempio, di cui sono ricchi spinaci e carote, è molto utile per contrastare gli arrossamenti. La vitamina C, presente negli agrumi, nei kiwi, nei cavoli e nei broccoli, mantiene elastiche le pareti dei vasi sanguigni. Le consiglio infine di mangiare anche i frutti di bosco, perché contengono bioflavonoidi, sostanze che rappresentano un vero toccasana per la circolazione sanguigna.

Da qualche settimana, forse per stanchezza accumulata, mi sveglio con delle brutte borse sotto gli occhi. Mi dà qualche consiglio per eliminarle?
Francesca

Le suggerisco innanzitutto di risposare, possibilmente almeno sette ootto ore per notte, tenendo la testa sollevata con un paio di cuscini. Di sera, prima di andare a dormire, le consiglio poi di fare degli impacchi con camomilla o fiori di tiglio. Le suggerisco inoltre di aiutarsi con l’alimentazione, mangiando frutti di bosco, come more, ribes e mirtilli. Questi gustosi cibi contengono bioflavonidi sostanze molto utili per favorire la microcircolazione. Le do, infine, un’ultima indicazione. Se le borse continuano a ripresentarsi per un periodo lungo, probabilmente non si tratta di un semplice disturbo transitorio. In tal caso, effettui una visita dermatologica, per individuare le eventuali cause e agire di conseguenza, prima che il problema diventi definitivo.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: