Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Tatuaggi: è boom. Ma i rischi?

Tatuaggi senza rischiI dati parlano chiaro. Nonostante aumenti il numero dei pentiti, la moda dei tatuaggi è tuttora in crescita, in Italia e non solo.

Secondo la prima fotografia realizzata nel 2015 dall’Istituto Superiore di Sanità, ben 13 italiani su 100 si fanno tatuare scritte o figure sulla pelle. Si tratta soprattutto di donne, con una percentuale pari al 13,8%, mentre gli uomini si attestano sull’11,7%. All’interno del campione esaminato, inoltre, l’8% è costituito da minori.

I tatuaggi, insomma, sono una pratica sempre più diffusa e che riguarda soprattutto i giovani. Inutile, quindi, demonizzarla. Per evitare rischi per la salute, è piuttosto opportuno effettuarla in totale sicurezza, rivolgendosi a operatori specializzati e alla consulenza di un dermatologo dal pre al post trattamento, fino all’eventuale rimozione del tattoo, nell’eventualità ci si penta.

Per evitare qualsiasi complicazione, all’interno dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis, dell’Ospedale Sant’Ambrogio di Milano e presso la clinica Corpore Sano Smart Clinic di Stezzano (Bg), è stato di recente creato il Centro Tatuaggio Sicuro (Clinically Verified Tattoo), un servizio innovativo, specializzato in tutte le problematiche relative ai tatuaggi e finalizzato a offrire un approccio consapevole.

Il servizio si rivolge a chi ha già un tatuaggio, a chi lo vorrebbe avere e a chi desidera cancellarlo o modificarlo in completa sicurezza. I rischi nascosti dietro la pratica del tatuaggio sono infatti numerosi: dalle reazioni allergiche fino alle gravi patologie trasmissibili attraverso il sangue, come l’epatite B o C e, nel peggiore dei casi, l’Hiv. Per questo motivo, se si desidera fare un tatuaggio, è fondamentale rivolgersi esclusivamente a professionisti del settore, che usano strumenti sterili e monouso e inchiostri certificati.

È inoltre fondamentale il ruolo del dermatologo sia nella fase precedente al tattoo sia negli anni successivi. Una visita prima di sottoporsi al tatuaggio è utile per escludere controindicazioni e problemi cutanei. Diviene poi essenziale sottoporsi a un controllo annuale per evitare seri pericoli per la salute: sotto i disegni più estesi potrebbe infatti nascondersi un melanoma difficile da identificare.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: