Tech Neck: quando rughe e doppio mento dipendono dallo smartphone

Leggi altri articoli su: Seno Collo e Decolleté

Tech Neck Si chiama “Tech Neck”, riguarda la pelle di mento e collo ed è un fenomeno legato al sempre più diffuso utilizzo di tablet e smartphone. La postura tipica che si tende ad assumere mentre si guardano i dispositivi mobile, ovvero piegando il collo rispetto alla linea dello sguardo, potrebbe infatti causare l’insorgere prematuro di rughe sulla pelle del mento e del collo.

A evidenziarlo è stato uno studio dermatologico condotto nella London Clinic, dal quale è emerso che la flessione frequente necessaria per controllare il display, conduce a un rilassamento dei tessuti dell’area compresa tra la parte inferiore del viso e la linea delle clavicole, generando i segni visibili definiti appunto come “Tech Neck”.

Ma non basta. Queste conseguenze di tipo estetico si aggiungono a tutta una serie di effetti negativi per l’organismo che includono, tra gli altri: affaticamento visivo, mal di testa, disturbi ai polsi e alle articolazioni delle dita.

APPROFONDIMENTI & CONSIGLI:

 

Vuoi rimanere aggiornato e ricevere notizie e novità dal Prof. Di Pietro?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento