Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Pelle in piscina: il cloro fa male?

Pelle in piscina: il cloro fa male?

Cloro e pelle
Un dubbio molto diffuso tra chi, per sport o per diletto, ama andare in piscina riguarda gli effetti del cloro sulla pelle. Ci si chiede se questa sostanza faccia male alla cute, rovinandola, seccandola o provocando irritazioni.

In realtà, il cloro non fa male alla pelle, essendo un elemento molto più naturale di ciò che si possa credere. In natura, lo troviamo, ad esempio, nei sali presenti nei mari o negli oceani e, in notevoli quantità, sotto forma di cloruro di sodio, il nome chimico che indica il normale sale da cucina.

Nelle piscine, il cloro viene impiegato per le sue significative proprietà disinfettanti, che consentono di bloccare la formazione di batteri, virus e funghi. La quantità di cloro presente nelle vasche, tra l’altro, è regolamentata dal Ministero della Salute.

Non esistono quindi possibilità che questa sostanza provochi danni alla pelle, ad eccezione di rarissimi casi di ipersensibilità cutanea. Per scongiurare la comparsa di irritazioni, comunque, basta sciacquare accuratamente la pelle facendo una doccia, dopo ogni bagno in piscina.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: