Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Domire troppo fa male

SonnoConcedersi un buon riposo notturno è un toccasana per la salute, ma a quanto pare eccedere nel sonno scatena l’effetto contrario. E più specificamente il mix “letale” consiste nel dormire troppo, essere inattivi e trascorrere troppo tempo seduti.

A sostenerlo è uno studio condotto nell’Università di Sydney e pubblicato su Mail on line, che ha evidenziato come dormire più di nove ore a notte e condurre uno stile di vita sedentario durante il giorno possa risultare dannoso quanto bere alcol e fumare, e possa inoltre accrescere il rischio di morte prematura di quattro volte.

Per giungere a questa conclusione gli esperti hanno esaminato le abitudini di oltre 230mila persone coinvolte una ricerca australiana, focalizzata sulle condizioni di salute durante l’invecchiamento. I comportamenti analizzati dallo studio sono quelli abitualmente noti per aumentare le possibilità di sviluppare patologie, ossia alcol, vizio del fumo, alimentazione errata e inattività. A questi parametri, gli esperti hanno aggiunto anche il sonno prolungato  o la sua carenza e la sedentarietà. Dall’incrocio dei dati è emerso che il mix più pericoloso per la salute è dato dal sonno eccessivo, dalla mancanza di esercizio fisico e dal trascorrere troppo tempo seduti.

Dalla ricerca è però emerso anche che un riposo notturno inferiore alle sette ore, se combinato a un’alta assunzione di alcol e al fumo, accresce il rischio di morte di quattro volte.

Come evidenziato dagli autori, le malattie non trasmissibili come diabete, cancro e cardiopatie, attualmente uccidono oltre 30 milioni persone al mondo, provocando più morti della patologie infettive. A partire da questi dati, sarebbe quindi necessario ideare dei programmi di salute pubblica focalizzati su questi fattori di rischio, in modo da ridurre l’incidenza delle morti premature e i conseguenti costi sociali derivanti dalle malattie connesse agli stili di vita sbagliati.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: