Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Sigarette elettroniche: quali pericoli? La posizio...

Sigarette elettroniche: quali pericoli? La posizione dell’OMS

E-cigarettes: sono rischiose per la salute? Sono davvero utili per smettere di fumare? Sono più o meno dannose delle sigarette tradizionali? Il dibattito sulle sigarette elettroniche è acceso e anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso il suo parere.

La posizione dell’OMS, in realtà, non è né favorevole né contraria, vista la scarsità di dati scientifici attualmente disponibili. Evidenze che sono però necessarie, se si considera l’aumento costante di persone che fanno uso delle e-cigarettes, incremento che riguarda in particolar modo gli adolescenti, forse attratti dalla grande varietà di aromi disponibili.
L’effettivo impatto di questi dispositivi sulla salute non è stato ancora stabilito. Usarli comporta comunque alcuni rischi da un punto di vista sanitario. Gli effetti a lungo termine dell’utilizzo delle e-cigarettes si potranno conoscere solo tra alcuni anni. Le evidenze mostrano però che le tossine presenti costituiscono un elemento di cui preoccuparsi. Gli aerosol delle e-cig possono contenere nicotina, che potrebbe avere delle conseguenze nelle donne in stato di gravidanza, nei bambini e negli adolescenti, aumentando il rischio di neoplasie, oltre ad avere effetti sullo sviluppo cerebrale del feto. Gli aerosol possono inoltre presentare particolato. L’uso delle sigarette elettroniche può quindi aumentarne il livello nell’aria.

L’utilizzo di questi dispositivi risulta invece meno tossico delle sigarette tradizionali per gli adulti che li impiegano in sostituzione del fumo da tabacco. Non esistono però ancora prove che ne dimostrino l’efficacia per chi intende smettere di fumare. A tale proposito, l’OMS sostiene infatti che per raggiungere lo scopo, la persona dovrebbe essere stimolata a ricorrere a tutta una serie di trattamenti già approvati. Al tempo stesso, alcuni studiosi sostengono che un uso adeguato delle sigarette elettroniche potrebbe rappresentare un aiuto per tutti quei fumatori, per i quali i metodi convenzionali siano risultati intolleranti e difficili da applicare.

In assenza di altre evidenze scientifiche, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sostenuto l’impossibilità di approvare o disapprovare con certezza l’impiego delle e-cigarettes, sottolineando l’importanza di avere ulteriori regolamentazioni sia per proteggere gli utenti da potenziali conseguenze per la salute sia per evitare che l’uso di tali dispositivi diventi eccessivo.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: