Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Sconfiggere la cellulite: esiste una cura miracolo...

Sconfiggere la cellulite: esiste una cura miracolosa?

Sconfiggere la celluliteSfortunatamente non esiste nulla di miracoloso per sconfiggere la cellulite in maniera definitiva. Per combatterla occorre avere bene in mente che è necessario agire su più fronti.

La lotta alla cellulite inizia innanzitutto a tavola, riducendo al minimo il consumo di sale e introducendo nella propria alimentazione quotidiana cibi come l’ananas e i frutti di bosco. Il primo contiene bromelina, una sostanza che aiuta a eliminare l’acqua prigioniera del grasso, oltre ad avere un’azione antinfiammatoria. I frutti di bosco, invece, sono ricchi di flavonoidi, che irrobustiscono i vasi sanguigni. In questo modo viene favorita la microcircolazione, cosa che consente al nostro organismo di eliminare con maggiore facilità sia l’acqua che ristagna sottopelle sia i depositi di grasso.

E’ inotre di notevole importanza garantire al corpo un’adeguata idratazione, bevendo almeno due litri di acqua al giorno, da unire a centrifugati di frutta e verdura fresche. Sul fronte dei rimedi naturali, bisogna poi aggiungere l’attività sportiva, ricordando che l’esercizio fisico deve durare sempre più di mezz’ora poichéi grassi cominciano a essere bruciati solo dopo questo lasso di tempo.

Combattere la cellulite con la Microterapia
La microterapia è una tra le terapie dermoplastiche più efficaci nella lotta contro la cellulite. Si effettua con il cosiddetto SIT (Skin Injection Therapy), un piccolo dispositivo a ventosa  con cui è possibile far arrivare nei primi strati della pelle principi attivi utili per combattere rilassamento dei tessuti e gonfiori.  Attraverso il SIT viene inettata sottocute una soluzione ipersalina capace di richiamare i liquidi ristagnanti, che vengono poi esplusi con le urine. Eliminando in modo naturale i liquidi in eccesso , il grasso può essere più facilmente metabolizzato dall’organismo , come bruciare una spugna asciutta invece di una spugna inzuppata d’acqua. Importante associare una corretta alimentazione ( pochi carboidrati e poco sale ) e una costante attività fisica. Le microiniezioni vengono praticate a una distanza di circa un centimetro l’una dall’altra, in sedute della durata di 10-20 minuti.Il trattamento è indolore, non rompe i capillari e non lascia segni visibili.

APPROFONDIMENTI

  1. Rughe e cellulite: nuovi centri sicuri e low cost
  2. Inverno: alleato contro la cellulite
  3. Drenare i liquidi
  4. Obiettivo: al mare senza cellulite
Facebook Comments

VEDI ANCHE: