Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

I più frequenti equivoci sulla calvizie

I più frequenti equivoci sulla calvizie

Parliamo di perdita di capelli. Spesso si fantastica, nel vero senso della parola, su quali sono le cause della calvizie. Meglio fare il punto e sfatare quelli che sono unicamente dei miti. Quindi lavarsi i capelli tutti i giorni, usare caschi o cappelli e utilizzare il gel anche tutti i giorni non sono all’origine della calvizie. Secondo i risultati osservazionali all’Ospedale Universitario Príncipe de Asturias di Alcalá e all’Ospedale di San Rafael di Madrid non c’è alcuna controindicazione agli shampoo quotidiani utilizzando però prodotti poco aggressivi che non irritano il cuoio capelluto e che facilitano poi la districabilità del capello per non sottoporlo ad uno stress eccessivo.

Anche l’uso più o meno frequente di casco o cappello sono del tutto indipendenti dalla comparsi di alopecia. Al contrario, adoperare il cappello protegge la chioma dall’aggressione dei raggi UVA e UVB. Solo cappelli troppo stretti o di fibre sintetiche antitraspiranti possono, a lungo andare, nuocere alla salute del cuoio capelluto.

Innocenti anche gel e tinte che agiscono in superficie e non in profondità, alla radice del capello. Quindi l’alopecia androgenetica sembra dipendere più dall’età, dai geni o da squilibri ormonali. Molto più saggio e sensato quindi porre attenzione a non causare deficit nutrizionali, perché, ad esempio, la carenza di vitamine o di ferro può essere un fattore scatenante o peggiorativo, così come le alterazioni degli ormoni tiroidei o sessuali e alti livelli di stress.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: