Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Acido Ialuronico

Tra le sostanze più usate per migliorare la struttura della pelle e ridare spessore agli assottigliamenti tipici delle rughe c’è l’acido ialuronico. Usato a diverse concentrazioni in base al problema da risolvere, questa sostanza è uno zucchero naturale. A differenza di quello naturale, tuttavia, l’acido ialuronico usato per riempire le rughe viene arricchito con particolari elementi che uniscono le varie molecole, formando un gel più o meno denso.

Sfruttando le varie densità dell’acido ialuronico, è possibile riempire rughe lievi o profonde, nonché sollevare depressioni più o meno marcate con piccoli iniezioni indolori. Inoltre, si può rivitalizzare la pelle migliorandone l’elasticità, il turgore e l’idratazione, in modo da aiutarla a proteggersi dall’azione aggressiva dei raggi solari.

Tramite un sottilissimo ago, viene poi inserita a pochi millimetri di profondità nella ruga, la quale viene così sollevata. L’effetto dura fino a quando il gel viene poi assorbito ed eliminato, cioè entro qualche mese dal suo inserimento. La possibilità di poter ripetere il trattamento dopo qualche mese a causa del naturale riassorbimento dell’acido ialuronico da parte dell’organismo è positiva, in quanto offre la possibilità di interrompere la cura, riportando il tutto allo stadio pre-intervento. In questo modo viene scongiurato il rischio di esibire penosamente per tutta la vita labbra deformi o zigomi “a palla da ping-pong”.

Efficacia documentata
Sono sempre più numerosi gli studi scientifici che hanno messo in evidenza come in determinate concentrazioni l’acido ialuronico sia capace non soltanto di stimolare la crescita delle cellule più importanti che formano la pelle, ma anche di proteggere le stesse cellule dall’aggressione dei radicali liberi e di conservare un’idratazione di lunga durata.

A differenza della pelle di un bambino, che è soffice ed elastica, la pelle di un adulto è più asciutta e atrofica. Tale differenza è dovuta principalmente a una maggiore quantità proprio di acido ialuronico nella pelle delle persone più giovani: basti pensare che un grammo di acido ialuronico è in grado di trattenere ben 70 grammi di acqua.

Ma le caratteristiche positive dell’acido ialuronico non si fermano qui. Questa sostanza, infatti, viene usata nei laboratori come terreno su cui far crescere la pelle degli ustionati, per poi trapiantarla sulle zone bruciate o con piaghe estese.
Ecco spiegato il motivo del grande interesse che ha suscitato l’acido ialuronico tra gli esperti.

 

 

Facebook Comments

VEDI ANCHE: