Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Sauna e bellezza

sauna e bellezzaNei Paesi del nord Europa, è una pratica comune: fin da bambini, tutti si abituano a trascorrere un po’ di tempo in sauna. In Finlandia, dove è nata, è diventata persino un luogo di incontro. Ma i suoi benefici sono ormai conosciuti anche da noi, ed è entrata in numerose palestre e istituti di bellezza. Vediamo di chiarire alcuni dubbi più ricorrenti intorno alla sauna in tema di bellezza.

Può curare l’acne

Il vapore può aiutare a combattere alcune forme di acne, purificando la pelle. Il bagno di vapore è semplicemente un modo per dilatare i pori e, quindi, per facilitare l’eliminazione dei classici punti neri, che vanno tolti premendo delicatamente con un fazzoletto o una velina di carta.

Aiuta a combattere la cellulite

Poiché tra le cause della cellulite c’è la ritenzione idrica, cioè i tessuti trattengono liquidi e sostanze tossiche, la sauna aiuta a eliminare i liquidi in eccesso e le tossine. Tuttavia, la sudorazione causata dalla sauna elimina solo quelli più superficiali. Pertanto, non aiuta a far sgonfiare in profondità quei tessuti dove è presente la cellulite. Invece, applicare una crema anticellulite dopo la sauna è utile per favorirne la penetrazione, in quanto i pori dilatati dal calore sono più reattivi e assorbono meglio le sostanze contenute nel prodotto.

Non favorisce le rughe

La sauna provoca la sudorazione e la perdita di liquidi, che rende più secca la pelle, in particolare se questa tende a essere disidratata. Per tale motivo, dopo la doccia, è bene reidratare corpo e viso con una specifica crema, che penetra in profondità, poiché trova l’epidermide più predisposta all’assorbimento. Inoltre, la sauna ha un effetto purificante, eliminando parte delle tossine che sono tra le cause dell’invecchiamento.

Può rendere i capelli molli e flosci

Il bagno di vapore non aiuta all’aspetto dei capelli, che acquistano immediatamente un aspetto spiovente e un po’ triste, soprattutto se sono grassi. Come rimediare? Basta fare uno shampoo per riportare i capelli alla piega abituale, senza dimenticare che anche per i capelli vale il collegamento vapore-maggiore ricettività. In pratica, significa che il periodo dopo la sauna è il momento migliore per applicare sui capelli balsami, schiume rigeneranti, maschere o trattamenti di ogni genere, che vengono assorbiti più a fondo. Il risultato? Una loro maggiore efficacia, rendendo la chioma più bella e luminosa.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: