Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Guerra all’eritema solare

Ho letto una gran bella notizia per tutti coloro che soffrono di eritema solare, quella condizione di sofferenza della pelle legata sia all’esposizione alla luce della nostra stella, sia al calore da essa provocato.

Ricercatori del dipartimento di Dermatologia dell’Università di Vienna,  in Austria, hanno dimostrato che un estratto naturale a base di Polypodium Leucotomos, una felce tropicale, è in grado di conferire una protezione alla pelle di tutto rispetto. Rispetto alla quantità di raggi UVA e UVB necessari a causare l’eritema, l’estratto di Polypodium Leucotomos ha determinato una maggiore fotoresistenza, cioè una maggiore resistenza alla luce, quantificabile in un 30% in più, prima di accusare segni di sofferenza.

Il trattamento è stato effettuato con l’assunzione di un integratore orale, su un totale di 35 pazienti ed è durato solo due settimane, ragione per cui è lecito attendersi che, con terapie preventive più lunghe, si possano ottenere risultati ancora migliori.

Lo studio, pubblicato sullo statunitense Journal of the American Academy of Dermatology è quindi molto promettente. Da molto tempo, infatti, si analizzano con interesse le proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie del Plypidium Leucotomos, non solo in ambito dermatologico. Sarebbe utile però, prima di fare incetta di questo integratore o affidarsi ciecamente alle sue proprietà taumaturgiche, effettuare uno studio con un numero di pazienti più alto, senza per questo nulla togliere alla validità della ricerca condotta dai dermatologi austriaci.

Per il momento mi limito a confermare che il dato è sicuramente degno di nota e che, se anche non sarà questo il farmaco definitivo che ci aiuterà a vincere la guerra all’eritema, ci sarà presto possibile annoverare un altro alleato nella lotta per proteggere la salute della nostra pelle, in previsione delle lunghe giornate passate sotto il sole estivo, ormai imminenti.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: