Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

GRAZIE LASER

Quando serve il laser?

Ogni volta che si deve levigare la pelle per rimuovere macchie cutanee ed eliminare gli strati più superficiali dell’epidermide e quando bisogna intervenire su vasi capillari, macchie e angiomi. Da qualche anno, però, si utilizza anche per la depilazione permanente.

Come funziona?

Il laser è una luce molto concentrata, carica di energia, che agisce sui tessuti verso cui è indirizzata. Ha un’energia così forte che è in grado di tagliare o provocare un’abrasione, a seconda dell’intensità. Il suo calore, invece, può coagulare, cioè asciugare, i vasi sanguigni.

In quali casi è sconsigliato?

Il laser non può essere usato su nei, escrescenze o lesioni cutanee. Infatti distrugge i tessuti che incontra e, soprattutto, non consente di effettuare un esame istologico per capire di che natura siano.

I trattamenti con il laser sono rischiosi?

Dopo aver trattato una macchia scura, può capitare che non si riformi più la melanina, e quindi che la pelle rimanga più chiara rispetto al resto del corpo.

Cosa bisogna fare prima di sottoporsi a un trattamento estetico con il laser?

Io consiglio sempre un’accurata visita dermatologica, per essere sicuri che ciò che viene bruciato dal raggio non nasconda una patologia per la quale il laser è controindicato.

Il servizio pubblico offre trattamenti con il laser?

Il servizio sanitario nazionale non copre gli interventi estetici. Ci si può rivolgere a strutture pubbliche solo in presenza di vere e proprie patologie, come, per esempio, i grandi angiomi.

Come si sceglie il medico giusto per sottoporsi a un intervento estetico con il laser?

Il primo passo è quello di rivolgersi al proprio medico curante per chiedere suggerimenti e indicazioni. Poi è opportuno verificare che lo specialista verso il quale ci si orienta abbia una lunga esperienza in questo campo.

C’è un’età a partire dalla quale ci si può sottoporre a un trattamento estetico con il laser?

Se si tratta di angiomi vistosi, fin dai primi anni di vita. Per cancellare i segni dell’acne, dopo i 20 anni (fino ad allora, la pelle tende a correggersi da sola). Per ragioni puramente estetiche (togliere le rughe o rassodare) è consigliabile aspettare che si vedano i segni dell’invecchiamento.

Il laser è doloroso?

No, in genere procura un pizzicore sopportabile, a seconda della profondità raggiunta.

 

A cura di Gloria Brolatti

Facebook Comments

VEDI ANCHE: